Home CRONACA Rapina al “Piccadilly” di Novazzano, preso il presunto autore

Rapina al “Piccadilly” di Novazzano, preso il presunto autore

Un cittadino italiano, 48 anni, residenza in provincia di Como, è stato tratto in arresto nel corso della giornata da agenti della Polcantonale in quanto presunto autore della rapina perpetrata sabato 6 aprile alla stazione di servizio “Piccadilly” in Novazzano frazione Brusata, bottino di oltre 6’000 franchi, azione solitaria con pistola (forse finta) puntata sulla commessa ed esfiltrazione a bordo di uno “scooter” via valico sulla strada per Bizzarone (Como). Il fermo dell’uomo, sul quale convergevano indizi ed elementi circostanziali raccolti nel corso delle ultime settimane anche grazie alla collaborazione delle autorità di polizia d’oltrefrontiera, ha avuto luogo nel momento stesso in cui il 48enne ha scelto di rimettere piede su suolo cantonale. A complemento, l’abitazione dell’uomo è stata nel frattempo perquisita.