Home GRIGIONI ITALIANO Poschiavo, è realtà il nuovo punto tecnico di appoggio sul Bernina

Poschiavo, è realtà il nuovo punto tecnico di appoggio sul Bernina

All’inaugurazione ufficiale oggi, sul passo del Bernina, il nuovo punto di appoggio dell’Ufficio tecnico Grigioni, terzo circondario. Grazie al nuovo edificio, gli operatori dispongono ora di una struttura idonea per le attività di manutenzione stradale sul collegamento tra Valposchiavo ed Alta Engadina; giunge dunque a completamento un “iter” inauguratosi di fatto nel 1965, quando le autorità comunali di Poschiavo e di Brusio furono autorizzate a tenere aperta la via del passo, in precedenza sempre chiusa al traffico motorizzato nel periodo invernale per innevamento e condizioni meteo; la competenza gestionale passò al Canton Grigioni nel 2007; nel volgere di breve tempo fu avvertita la necessità di rivalutare il da farsi, anche in ragione di crescenti necessità alle quali era opportuna una risposta finanziariamente non problematica. I tempi dell’operazione: 2016, concorso; 2017, avvio dei lavori; primavera 2018, posa ufficiale della prima pietra; ultimazione opere nell’arco di 16 mesi. “Progetto complessivo dall’elevata funzionalità”, così la valutazione, stante anche la possibilità di adeguare gli spazi secondo i bisogni; significativa la dimensione (400 metri cubici) conferita al silo per sale e pietrisco. Apprezzabile infine una scelta nel segno della promozione turistica: dalla camera oscura situata sulla torre del citato silo, infatti, i visitatori avranno modo di osservare il paesaggio su proiezione assai particolare del Piz Cambrena e del massiccio del Bernina.