Home GRIGIONI ITALIANO Pericoli naturali, soldi pronti per tre interventi nel Grigioni italiano

Pericoli naturali, soldi pronti per tre interventi nel Grigioni italiano

Anche tre realtà dell’area italofona fra le 47 opere di protezione contro i pericoli naturali che saranno oggetto del “Programma di ripristino 2020” come definito ed approvato nei giorni scorsi a Coira, sponda Esecutivo cantonale, su documentazioni giunte da vari Comuni, dai vertici della “Ferrovia retica” e dai responsabili dell’Ufficio tecnico dei Grigioni. Di parte del contributo finanziario da circa 5’150’000 franchi avranno beneficio il riale Lant in Comune di Mesocco, il sistema di protezioni antivalangarie della Forcella in Comune di Calanca ed il sistema di canalizzazioni e di convogliamento nella frazione Roticcio del Comune di Bregaglia. Obiettivo del progetto: conervare le opere di protezione migliorandone la funzionalità e mantenendosi lo “standard” originario di costruzione. In immagine, un sistema di barriere frangivento che figura tra le opere su cui intervenire.