Home ECONOMIA Nubi sulle Borse europee, flessione anche a Zurigo

Nubi sulle Borse europee, flessione anche a Zurigo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.10) Clima cupo nelle Borse europee, e flessione progressiva anche sullo “Swiss market index” nell’ultima giornata di contrattazioni in un mese di gennaio che a tutti gli effetti si chiude con minimo scostamento positivo (più 0.10 per cento) rispetto alla seduta conclusiva del 2019. Rilevamento finale a 10’627.88 punti (meno 1.13 per cento); “Sgs Sa” (più 0.11 per cento) il capolista ed unico valore sopra la linea; sofferenza manifesta per “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 2.00) e “Givaudan Sa” (meno 1.70). Nell’allargato, cedimento secco (meno 7015 per cento) per il titolo “LumX group limited” sull’odierno annuncio dell’uscita dalla quotazione alla Borsa di Zurigo con effetto da martedì 30 giugno. Il passo nelle altre piazze primarie: Dax-30 a Francoforte, meno 1.33 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 2.29; Ftse-100 a Londra, meno 1.30; Cac-40 a Parigi, meno 1.11; Ibex-35 a Madrid, meno 1.16. Analogo il comportamento degli indici primari a New York, con cali fra l’1.12 e l’1.43 per cento. Sempre al di sotto dei 106.9 centesimi di franco il cambio per un euro.