Home CONFINE ‘Ndrangheta tra rifiuti ed estorsioni, arresti anche nel Varesotto

‘Ndrangheta tra rifiuti ed estorsioni, arresti anche nel Varesotto

72
0

Arresti anche in provincia di Varese, al momento senza specifiche indicazioni circa gli addebiti specifici che in ogni caso rientrano nell’alveo dell’associazione per delinquere di stampo mafioso, hanno avuto luogo stamane in esecuzione di ordinanze di custodie cautelare emesse in Tribunale a Milano con riferimento ad un sistema strutturatosi sull’estorsione, sul traffico illecito di rifiuti e sull’intestazione fittizia di beni quali principali ipotesi di reato. In azione oltre 80 uomini tra Guardia di finanza, Arma dei Carabinieri (Comando unità forestali) e Polizia locale di Milano; riconosciuta la matrice ‘ndranghetista ad una rete articolatasi con il supporto di Europol e “Servizio centrale investigazione criminalità organizzata-Scico) in Roma, riferimento la cosca Piromalli in Gioia Tauro (provincia di Reggio Calabria). Oltre che nel Varesotto, interventi sono in corso nelle province di Milano, Monza-Brianza, Pavia, Modena e Mantova; sequestrate quattro società di capitali.