Home CRONACA Muralto: arresto confermato, si rafforza la pista dell’omicidio

Muralto: arresto confermato, si rafforza la pista dell’omicidio

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 13.00) Indagini ad una svolta nel caso della 22enne trovata morta intorno alle ore 7.00 di martedì in una stanza al quinto piano dell’“Hôtel Palma au lac” di Muralto: confermato stamane dal giudice dei provvedimenti coercitivi l’arresto del 29enne, cittadino germanico con residenza nel Canton Zurigo, che si trovava nella camera d’albergo con la ragazza e sul quale si erano puntati sin dal primo momento i sospetti circa responsabilità o compartecipazione ai fatti. Resta inalterato il profilo degli addebiti: omicidio intenzionale, in subordine omicidio colposo; per la prima ipotesi vale quanto si conffigura secondo elementi acquisiti (tra l’altro: effettuato l’esame autoptico, non ancora consegnato alla magistratura il rapporto – che, così precisano fonti del ministero pubblico, è coperto da segreto istruttorio – con le conclusioni definitive. Inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.