Home SPIRITUALITA' Morbio Inferiore-Lourdes, a raccolta gli ospitalieri della Svizzera italiana

Morbio Inferiore-Lourdes, a raccolta gli ospitalieri della Svizzera italiana

A Lourdes, causa pandemia da Covid-19, quest’anno i malati ed i volontari non sono potuti andare in pellegrinaggio, esperienza invece vissuta da un piccolo gruppo di pellegrini (i nuovi “pionieri”, secondo le parole di monsignor Erico Zoppis nella prima omelia sui luoghi di santa Bernadette Soubirous) tra Ferragosto e le scorse ore. Per gli ospitalieri della Svizzera di lingua italiana a Lourdes, e per quanti vorranno portare un cenno di gratitudine e di partecipazione alla testimonianza, un incontro di preghiera è in programma oggi alla chiesa titolata a san Giorgio in Morbio inferiore; nell’occasione saranno ricordati, in particolare, i defunti dell’ultimo anno tra ammalati e membri dell’“Ospitalità ticinese a Lourdes”. Inizio ore 16.45 con recita del santo Rosario; a seguire, liturgia eucaristica. Coordinamento a cura degli assistenti dell’“Ospitalità”. L’appuntamento sarà trasmesso anche in “streaming” video sulla pagina “YouTube” del santuario “Santa Maria dei miracoli” in Morbio Inferiore. In immagine, un momento del pellegrinaggio ticinese a Lourdes nel 2019.

Articolo precedente“Kia X-Ceed” e “Ceed Sportswagon”, ibride “plug-in” che fanno tendenza
Articolo successivoDiritto all’uguaglianza di genere, mostra itinerante con il “Bpw club”