Home CRONACA Mendrisio: infortunio in acciaieria, gravissimo un operaio

Mendrisio: infortunio in acciaieria, gravissimo un operaio

Nella dinamica, un’incredibile congruità con il dramma occorso tre giorni or sono alla “Trasfor Sa” di Monteggio frazione Molinazzo, dove morì l’operaio 44enne Giuliano detto “Vincenzo” Predolini di Gemonio: identico il contesto, identici gli accadimenti, identica persino l’origine (provincia di Varese) della vittima dell’infortunio. Un 42enne italiano versa infatti in condizioni gravi, e tali da non permettere di escludere conseguenze esiziali, in séguito all’incidente avvenutogli questa sera in un capannone della “Novametal Sa” di via Prati Maggi a Mendrisio, quartiere Rancate; intorno alle ore 21.55 l’allarme lanciato ai servizi di soccorso, sull’evidenza del fatto che l’uomo era stato colpito al petto da un pezzo staccatosi dalla trafilatrice con cui lo stesso 42enne stava operando. Sul posto effettivi di Polcantonale e soccorritori del “Servizio ambulanza Mendrisiotto”. L’uomo è stato assistito, stabilizzato e trasferito in ospedale. In corso la ricostruzione dell’episodio anche attraverso le testimonianze dirette.