Home CRONACA Mendrisio, in fiamme deposito di pneumatici. Ingenti i danni

Mendrisio, in fiamme deposito di pneumatici. Ingenti i danni

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, DOMENICA 20 DICEMBRE ORE 0.20) Quattr’anni or sono all’incirca, e si va a memoria con facoltà quindi d’un’esigua discrepanza, stesso luogo e stesso accadimento. Casualità, coincidenze, si può anche dire; del resto, i fattori di rischio sono in questo caso insiti nell’attività. Desta ad ogni modo preoccupazione il grosso incendio divampato intorno alle ore 21.53 di ieri, sabato 19 dicembre, a Mendrisio, zona Cercera ossia lungo via Campagna Adorna, nell’area di un edificio industriale deputato ad accogliere pneumatici a fine ciclo di vita e pertanto da smaltirsi. Il fronte del rogo si sviluppa su varie decine di metri e sta tenendo impegnati effettivi dei Pompieri del Mendrisiotto e del treno di spegnimento Ffs. Sul posto varie unità di Polcantonale, Polcom Chiasso, Polcom Mendrisio, Poltrasporti e Guardie di confine oltre a specialisti della Sezione protezione aria-acqua-suolo in seno al Dipartimento cantonale territorio; in presidio anche sanitari del “Servizio ambulanza Mendrisiotto” per quanto di loro competenza; non si ha tuttavia notizia di feriti o di intossicati. Chiusa al traffico via Giorgio Bernasconi, disagi su via Sant’Apollonia e via Campagna Adorna; iisolata la zona; sospeso temporaneamente il traffico ferroviario; ai cittadini, anche per tramite degli operatori dell’informazione, viene raccomandato di non aprire le finestre di casa. Nessuna ipotesi, al momento, circa le cause dell’incendio. Già ingenti, a prima vista, i danni materiali.