Home CRONACA Lugano: esplosione in un cantiere, operaio cade e si infortuna

Lugano: esplosione in un cantiere, operaio cade e si infortuna

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.26) Frattura di una caviglia e contusioni in altre parti del corpo, stando al primo bollettino medico per tramite di fonti della Polcantonale, le conseguenze fisiche riportate da un operaio caduto stamane al suolo, da altezza imprecisata, all’interno del cantiere per la ristrutturazione di un edificio in via Molinazzo a Lugano, quartiere Viganello. A causare l’infortunio, occorso intorno alle ore 10.51, il sobbalzo o la perdita di equilibrio sull’esplosione di gas in uscita da un cannello saldatore che l’uomo – 50 anni, cittadino italiano con residenza in provincia di Como – stava utilizzando per sistemare l’isolamento delle pareti al livello cantina del palazzo. L’operaio è stato assistito da specialisti della “Croce verde” e da effettivi del Corpo pompieri Lugano; ad avvenuto recupero, trasferimento al “Civico”; sul posto anche addetti delle “Aziende industriali Lugano-Ail” ed agenti di Polcantonale e Polcom. La zona del cantiere è stata transennata; chiusa temporaneamente alla circolazione l’intera via Molinazzo.