Home CULTURA Lugano, a Ed Ruscha un duplice omaggio artistico. In doppia sede

Lugano, a Ed Ruscha un duplice omaggio artistico. In doppia sede

Un tributo a Edward “Ed” Joseph Ruscha, pittore e fotografo statunitense nato nel Nebraska e residente in California, nelle due mostre “Non-gasoline stations” di prossima inaugurazione a Lugano in distinte sedi, ovvero lo “Spazio Choisi 01” di via Ferruccio Pelli 13 e l’“Istituto internazionale di architettura-I2a” alla “Limonaia” di villa Saroli in viale Stefano Franscini 9. Artisti ospiti: Tonatiuh Ambrosetti, Alessandra Calò, Simone Casetta, Bruno Cattani, Gabriele Chiapparini con Camilla Marrese, Giuseppe Chietera, Marco D’Anna, Aline d’Auria, Matteo Di Giovanni, Délio Jasse, Milo Keller, Anastasia Khoroshilova, Ángel Marcos, Stefan Milosavljevic, Enrico Minasso, Maurizio Montagna, Davide Monteleone, Pino Musi, Igor Ponti, Luca Reffo, Caio Reisewitz, Carolina Sandretto, Laura Santamaria, Domenico Scarano, Fabio Tasca, Andrea Tonellotto, Salvatore Vitale e Jean-Marc Yersin. Inaugurazioni: allo “Spazio Choisi 01”, martedì 1.o settembre, ore 11.00-18.30; alla “Limonaia”, martedì 1.o settembre, ore 16.00-18.30. Apertura: nella prima sede, ogni giovedì ed ogni venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00 oltre che su appuntamento, sino a venerdì 30 ottobre; nella seconda sede, su appuntamento, sino a sabato 26 settembre. Nella foto, lo “Spazio Choisi 01” durante un recente allestimento.