Home SPETTACOLI “Jazz cat club”, rinuncia forzata: luci spente sulla stagione 2019-2020

“Jazz cat club”, rinuncia forzata: luci spente sulla stagione 2019-2020

Non si può dire, no davvero, che non abbiano tenuto botta: su 10 concerti in cartellone, e fra l’altro si trattava di un’estensione del programma abituale con incremento dell’offerta nella misura del 25 per cento, sette ebbero luogo ed un ottavo fu cancellato solo all’ultimo momento. Confermando il senso di responsabilità verso collaboratori, spettatori ed artisti, causa incertezze dovute al Covid-19 i promotori del “Jazz cat club” di Ascona mettono oggi un punto fermo alla stagione 2019-2020: inevitabile il rammarico, tanto di più perché in maggio erano previsti gli eventi con Cyrille Aimée (lunedì 11) e Jane Monheit (lunedì 25), quali tributi alla voce femminile nel jazz contemporaneo; “Chiudiamo anticipatamente, ma cercheremo di recuperare il più presto possibile”, e cioè “quando avremo ancor maggiore voglia di goderci qualche bella serata a teatro con tanta buona musica dal vivo”. In immagine, Cyrille Aimée.