Home ECONOMIA Innovazione sanitaria, Lugano accoglie “Expomedica”

Innovazione sanitaria, Lugano accoglie “Expomedica”

Apparecchi e prodotti per ospedali e studi medici, prodotti e servizi per disabilità-ortopedia-riabilitazione, strutture per la terza età, cure e assistenza a domicilio, diagnostica per immagini e elettrodiagnostica; e, ancora, prevenzione e cura. Su vari binari la prima edizione dell’evento “Expomedica Lugano”, fiera dell’innovazione sanitaria che per quattro giorni e sino a domani, sabato 16 marzo, trova spazio nei padiglioni del Campo Marzio; di particolare interesse il tavolo anatomico di dissezione virtuale (una “prima” mondiale) e le dimostrazioni con pazienti simulatori avanzati. Dopo le due giornate riservate agli operatori del comparto, apertura al pubblico oggi (sino alle ore 18.00) e domani (dalle ore 10.00 alle ore 18.00) con ingresso a pagamento; la chiusura sarà affidata a Paolo Beltraminelli, direttore del Dipartimento cantonale sanità-socialità, con una conferenza sul tema “Le sfide della sanità”. In immagine, all’inaugurazione: Roberto Badaracco (titolare del Dicastero cultura-sport-eventi della Città di Lugano), Francesca Cassani (direttrice della “Ticino edizioni Sa”, copromotrice), Sergio Ferrazzo (direttore dell’“Icabe group”, copromotore) e Franco Denti (presidente dell’Ordine dei medici).