Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 2-est: Poschiavo di slancio all’esordio

Hockey Terza lega / Gruppo 2-est: Poschiavo di slancio all’esordio

108
0

Incoraggiante 7-3 sul SilvaplaunaSegl, sabato, per il Poschiavo finalmente all’esordio nel campionato di Terza lega, il cui gruppo 2-est decolla una volta ancora in ritardo rispetto agli altri (nel girone 3-est, ad esempio, alcune squadre sono già scese in pista per sette volte).-3 Messaggio vittorioso stampato già fra l’8.00 ed il 13.24, con tripletta di Tiziano Crameri (ultima rete in superiorità numerica) e singolo goal di Alessio Sala, constando nel contempo tre assist di Marcello Raselli; sino al 6-1 l’allungo dei padroni di casa (Jordan Crameri al 39.23 e Leonardo Lanfranchi al 43.45 in risposta a Marc Matthey-de-l’Endroit primo marcatore del SilvaplaunaSegl al 33.36); breve fiammata degli ospiti con Sergio Salis (47.29) e Claudio Willy (48.08), da Alessandro Fanconi (59.17) l’ultimo sigillo. Fermato invece il confronto tra Celerina e Bregaglia. Gli altri risultati: ZernezCernezzo-Albula 6-1 (due goal e un assist per Marino Denoth); Samedan-LaPlaiv 19-1 (devastante il periodo centrale, chiuso sul 12-0; ospiti penalizzati dall’organico raccogliticcio, soli 11 effettivi contro quattro blocchi completi per 22 giocatori in tutto dall’altra parte; onore a Renato Pargätzi per l’unico timbro a sporcare il punteggio, goal al 58.35; quaterna di Adrian Kloos (un rientro all’attività dopo gli anni in maglia Sankt-Moritz al piano superiore), tripletta di Rafael Heinz anch’egli fromboliere di lungo corso, varie doppiette e tre giocatori con cinque punti all’attivo). Nella foto, il gruppo del Poschiavo durante lo “stage” di preparazione estiva a Götzens, in Austria.

La classifica – Samedan, ZernezCernezzo, Poschiavo 3 punti; Bregaglia, Celerina, SilvaplaunaSegl, Albula, LaPlaiv 0 (Bregaglia, Celerina una partita in meno).

Previous articleStadt Zürich: Nach Einbruch zwei Algerier festgenommen
Next articleBorse europee all’insù ma Zurigo non collabora. Interesse sul “Dow Jones”