Home SPORT Hockey Sl / Vicolo cieco anche a Sierre, quarto “kappaò” per i...

Hockey Sl / Vicolo cieco anche a Sierre, quarto “kappaò” per i Rockets

344
0

Sbandata numero quattro – su quattro incontri disputati, zero punti all’attivo, statistiche conseguenti – per i BiascaTicino Rockets andati stasera a sbattere contro il Sierre, non propriamente una falange irresistibile ma esattamente quel che uno si aspetta sul livello della cadetteria hockeystica: magari un po’ meno di tecnica e magari un po’ più di opportunismo, sicché ad un equilibrio nel numero delle occasioni (10-11, 11-7, 13-13 stasera) i vallesani hanno fatto corrispondere una ben maggiore efficienza realizzativa. Sul tabellone, alla sirena, un 3-7 dal quale trarre alcune considerazioni, al momento opportuno; evidente la flessione nella fase discendente del periodo centrale, quando è in effetti maturato il divario poi riflessosi nel risultato finale. In cronaca: equilibrio per mezz’ora, ospiti avanti con Adrian Lauper (0.50), raggiunti e superati (3.21, Francis Perron; 28.15, Arnaud Montandon in superiorità numerica) e di nuovo al pari (29.08, Kris Bennett); allungo a tre voci (32.29, Dominik Volejnicek; 37.10, Tomas Dolana a cinque-contro-quattro; 39.06, Yves Brantschen); sigillo sull’avvio dell’ultima frazione (40.57, Benjamin Bougro, 2-6; 42.03, Francis Perron in superiorità numerica); piccola soddisfazione, al 48.09, dal primo goal di Grégory Bedolla in categoria (3-7). Solita prestazione all’insegna dell’efficacia per il ticinese Giacomo Casserini in quota Sierre.

I risultati – Basilea-Olten 1-4 (di Lukas Lhotak il primo goal degli ospiti, a chiusura di un “power-play”; solettesi a punteggio pieno); Sierre-BiascaTicino Rockets 7-3; Turgovia-Langenthal 4-3 (tre volte a segno gli ospiti in azzardo di rimonta dopo parziale di 0-4 all’ultima pausa ed avendo subito due goal nello spazio di 20 secondi); Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht-Visp 7-3 (Jarno Kärki ispiratore del successo con quattro assist; discussione risoltasi fuori dal ghiaccio fra Julian Mettler e Cyril Oehen); Winterthur-LaChauxdeFonds 3-7 (confronto deciso fra il 10.07 ed il 19.13, quattro reti degli ospiti per passare dallo 0-1 al 4-1, anche un assist per il ticinese Karim Del Ponte; fra i padroni di casa, seconda rete dell’anno per Gianluca Barbei).

La classifica – Olten 12 punti; LaChauxdeFonds 9; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 8; Langenthal 7; Turgovia, Visp, Sierre 6; Basilea, Winterthur 3; BiascaTicino Rockets 0.