Home SPORT Hockey Nl / Zugo-Scl Tigers vuol dir tanto. Anche per le ticinesi

Hockey Nl / Zugo-Scl Tigers vuol dir tanto. Anche per le ticinesi

275
0

Consistente interesse di parte, tanto dalla parrocchia luganese quanto da quella che sta in Leventina, per l’esito di Zugo-Scl Tigers, unico incontro – si tratta del recupero della 36.a giornata – in programma oggi per l’hockey di National league: le prospettive di accesso al pre-“play-off” da parte delle due ticinesi sono condizionate infatti ad un risultato negativo per i sangallesi, che a parità di incontri disputati (47) sono distanziati di tre lunghezze dal Losanna in 11.a posizione e di due lunghezze dall’AmbrìPiotta in 12.a posizione; per parte sua, il Lugano è affiancato al Kloten con margine di un punto sul Losanna, ma essendo già sceso in pista per 48 volte. Necessario anche uno sguardo di breve periodo: l’AmbrìPiotta sarà poi impegnato contro Davos (in casa, venerdì 24 febbraio), Losanna (a Losanna, sabato 26 febbraio), di nuovo Davos (a Davos, martedì 28 febbraio), Lugano (in casa, giovedì 2 marzo) e RapperswilJona Lakers (a RapperswilJona, sabato 4 marzo), mentre al Lugano toccano ServetteGinevra (in casa, venerdì 24 febbraio), Davos (a Davos, sabato 25 febbraio), ovviamente AmbrìPiotta (alla “NuoValascia” di Quinto, giovedì 2 marzo) e BielBienne (in casa, sabato 4 marzo).

La classifica – ServetteGinevra 97 punti; BielBienne 90; RapperswilJona Lakers 82; Davos, Zsc Lions 80; FriborgoGottéron 75; Zugo 69; Berna 67; Kloten, Lugano 64; Losanna 63; AmbrìPiotta 62; Scl Tigers 60; Ajoie 43 (ServetteGinevra, BielBienne, Zsc Lions, Berna, Kloten. Lugano, Ajoie 48 partite disputate; RapperswilJona Lakers, Davos, FriborgoGottéron, Losanna, AmbrìPiotta, Scl Tigers 47; Zugo 46).

Previous articleStresa (Vco): coltello a scatto e droga nelle tasche, 40enne nei guai
Next articleHockey Sl / “Play-off”, quarti di finale: Sierre e Langenthal spalle al muro