Home SPORT Hockey Nl / Ambrì colato a picco. Zugo primo qualificato

Hockey Nl / Ambrì colato a picco. Zugo primo qualificato

Non piace a nessuno il sapere – notizia fresca come un uovo di giornata – che, nel caso per questioni covidiane non si riuscisse a portare a termine il pacchetto programmato degli incontri nella stagione regolare, la graduatoria e le sue conseguenze saranno determinate da un calcolo aritmetico. Non piace, soprattutto, a chi si trova a ridosso della linea della carità, leggasi la freccia al neon che indica nell’AmbrìPiotta una squadra con il motore funzionante ora a tre cilindri, perché sui numeri – di un nonnulla, ma è il nonnulla più odioso – i biancoblù sono stasera terz’ultimi, in quanto scavalcati dai RapperswilJona Lakers, e virtualmente penultimi (“ratio” a favore del Berna, che naviga a distanza di cinque lunghezze ma avendo disputato cinque incontri in meno). Di quel che ha portato la trasferta sul lato sinistro di Elvezia, casa del ServetteGinevra, si fa presto a dire: zero benefici, una specie di “kappaò” tecnico con cinque goal quasi cadenzati ed in quattro tipologie diverse delle possibili situazioni sul ghiaccio (bon, almeno è stato fatto un ripasso di quel che il manuale offre), Damiano Ciaccio a 28 parate su 33 tiri ma, quel che è peggio (tranne che per il soggetto interessato), uno “shut-out” per Gauthier Descloux dall’altra parte. Insomma, 0-5 così sintetizzato: 4.10, Simon Le Coultre a parità di effettivi; 17.56, Guillaume Asselin a cinque-contro-tre; 24.31, Eric Fehr in “shorthanded”; 34.25, Eric Fehr a cinque-contro-quattro; 48,42, Marco Miranda a parità di effettivi. Luca Cereda allenatore, al momento, ha bisogno di tutto, e primariamente di notizie dignitose dall’infermeria (ovvio, Matt D’Agostini è perso per il resto della stagione); all’orizzonte, ed è questione di 48 ore ancora, un altro “derby” con il Lugano. Nel frattempo, e per l’aritmetica, Zugo primo qualificato al “play-off”: un grosso problema di cui all’AmbrìPiotta sono certi di non doversi occupare.

I risultati – Berna-Zugo 1-2; ServetteGinevra-AmbrìPiotta 5-0; Losanna-BielBienne 2-3; RapperswilJona Lakers-Zsc Lions 5-4.

La classifica – Zugo 98 punti; Zsc Lions, FriborgoGottéron 76; ServetteGinevra 73; Lugano 70; Losanna 68; BielBienne, Davos 65; RapperswilJona Lakers 46; AmbrìPiotta 44; Berna 39; Scl Tigers 30 (RapperswilJona Lakers 44 partite disputate; Zsc Lions, FriborgoGottéron, Davos, AmbrìPiotta 43; Zugo, Lugano, BielBienne 42; Scl Tigers 41; ServetteGinevra 40; Losanna 39; Berna 38)

Articolo precedenteBellinzona, collisione su via Monteceneri: motociclista ferito
Articolo successivoTegerfelden: Ausserorts mit 136 Kilometer pro Stunde gemessen