Home SPETTACOLI Coraggio ed amore per le arti, torna il laboratorio del “Teatro delle...

Coraggio ed amore per le arti, torna il laboratorio del “Teatro delle radici”

Nel 2020, dopo aver garantito qualità e continuità per 30 anni, lo “stop” per note cause di forza maggiore e con “notevole perdita umana e professionale”; nel 2021, benché “le condizioni non siano ancora favorevoli”, il… riavvicinamento al progetto, con modifica semmai di alcuni parametri. Formazione e ricerca teatrale resteranno in ogni caso i capisaldi del laboratorio internazionale del “Teatro delle radici” in Lugano, edizione numero 32 sotto il titolo “At home”; concetto, questo, che sarà rimarcato dai collegamenti – attività aperta al pubblico, tra l’altro, nella sala di viale Cassarate 4 – con vari professionisti che proporranno proprie visioni teatrali sul tema. Apertura del laboratorio: domenica 22 agosto. Conclusione del laboratorio: martedì 31 agosto. Appuntamenti a libera partecipazione dall’esterno: lunedì 23 agosto, ore 18.00, con Antonieta Muñoz e Mónica Moraga (Cile), Ana Correa e Debora Correa (Perù) e Susana Nicolalde (Ecuador); mercoledì 25 agosto, ore 18.00, con Verónica Falconi (Ecuador), Alexandra Escobar (Colombia) e Norha González (Colombia); venerdì 27 agosto, ore 18.00, con Ya-Ling Peng (Taiwan), Mercedes Hernández (Messico), Victoria Mata Soledad (Canada) e Maria Porter (Stati Uniti).

Articolo precedenteMusiche popolari, Mesocco va in… piazza nella frazione Cebbia
Articolo successivo“Matrimonio per tutti”, a Lugano si fa forza il comitato del «no»