Home CONFINE Como, nordafricani rapinano un uomo e colpiscono i poliziotti: presi

Como, nordafricani rapinano un uomo e colpiscono i poliziotti: presi

78
0

Entrambi generosamente trattati come ospiti in strutture di accoglienza, entrambi accolti e domiciliati e messi al beneficio di un tetto e di un tetto e di quanto sta a contorno; entrambi, tuttavia, molto ben disposti a minacciare un uomo, a pestarlo ed a rapinarlo, ed appena dopo, sull’intervento delle forze dell’ordine, ad aggredire gli agenti della Polizia di Stato. Un 18enne marocchino ed un 17enne marocchino, il primo in quota alla comunità “Arca” ed il secondo affidato alla comunità per minori, sono stati fermati e tratti in arresto con distinti interventi in serie dopo l’atto violento commesso ai danni di un 64enne che iersera si trovava alla stazione ferroviaria di Como-Camerlata ed al quale sono stati sottratti con la forza i documenti, oggetti personali e denaro contante. I malviventi sono stati in un primo tempo sorpresi ancora in prossimità della stazione, e qui hanno reagito in modo aggressivo balzando addosso ai poliziotti prima di dileguarsi; il 18enne è stato tuttavia bloccato dopo breve inseguimento, il 17enne è stato invece cercato e trovato mentre tentava di nascondersi nell’alloggio fornitogli in seno alla comunità. Bottino recuperato; i contanti, tra l’altro, erano già stati spartiti in misura equa. Finale con aggravio di addebito: sia il 18enne sia il 17enne, per quanto ormai confinati nella sede della Questura di Como, hanno nuovamente tentato di menare le mani ai danni degli agenti; oltre all’arresto per rapina in concorso, dunque, la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale; minorenne trasferito all’istituto penale “Cesare Beccaria” in Milano, maggiorenne diretto diretto al “Bassone” di Como.

Previous articleArgegno (Como), frontale sulla Statale “Regina”: 68enne in ospedale
Next articleVerso le Comunali / Unità nella diversità, a Maggia un’Udc-Svp da battaglia