Home CRONACA Chiasso, assalto prima dell’alba: rapinatore messo in fuga dal cambista

Chiasso, assalto prima dell’alba: rapinatore messo in fuga dal cambista

137
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.05) Ad ampio raggio, e con il coinvolgimento sia di operatori dell’Ufficio dogana-sicurezza confini sia di autorità inquirenti italiane dell’immediato Oltrefrontiera, le ricerche del malvivente che mezz’ora prima dell’alba di oggi, in corso San Gottardo a Chiasso, ha dato l’assalto in solitaria ad un ufficio-cambi, incontrando tuttavia un’inaspettata resistenza da parte dell’operatore che, in risposta alle minacce e noncurante della canna della pistola a breve distanza dalla sua testa, dapprima ha ingaggiato una colluttazione a muso duro e poi è riuscito a mettere in fuga il criminale, costretto pertanto ad abbandonare la zona senza bottino alcuno. L’addetto ha subito alcune escoriazioni per le quali non è stata richiesta assistenza medica sul posto; primo intervento effettuato da agenti di Polcantonale e Polcom Chiasso. Del rapinatore sono noti l’altezza (175-180 centimetri), l’abbigliamento (pantaloni tipo “jeans”, giacca di colore grigio, scarpe di colore marrone, sciarpa a parziale copertura del volto, cuffia a parziale copertura del capo) e gli accessori (zaino – così nella descrizione fornita: più probabilmente, zainetto – di colore nero). Vale la consueta richiesta di collaborazione ai cittadini ed a quanti, “in genere”, abbiano notato movimenti sospetti nella zona.

Previous articleLugano, 41enne scompare per 24 ore: revocato l’avviso di ricerca
Next articleViggiù (Varese): vettura si ribalta, 24enne ferito ma fuori pericolo