Home REGIONI Biasca, gli occhi dei cittadini nella nuova sede della “Tre valli soccorso”

Biasca, gli occhi dei cittadini nella nuova sede della “Tre valli soccorso”

Taglio ufficiale del nastro alla nuova sede della “Tre valli soccorso” in Biasca, oggi, a distanza effettiva di cinque mesi dall’avvenuto trasferimento delle attività e dei servizi. Fra le ore 13.00 e le ore 17.00 le “porte aperte” sugli spazi da 1’000 metri quadrati su due livelli, con facoltà di accesso ai mezzi ed alle infrastruttture sotto la guida degli specialisti di una realtà il cui primato storico, sia pure con declinazione ad intervalli più o meno lunghi e fra trasformazioni, soppressioni e rifondazioni, è rivendicabile sin dai tempi della “Camera di soccorso biaschese” e riproposta poi – con intervallo fra il 1922 ed il 1940, anno della ricostituzione – per tramite della “Samaritani Biasca”. Il taglio del nastro alla nuova sede della “Tre valli soccorso” in Biasca, tra l’altro a distanza di 35 anni dall’ingresso del precedente servizio di autoambulanza nella struttura di via Mongheria; del 1999 la costituzione dell’ente, con aggregazione tra i servizi di ambulanza sganciatisi dalle società dei “Samaritani” di Biasca e di Airolo, dal gennaio 2000 l’avvio ufficiale dell’attività.