Home CRONACA Bastardi inside / Stesso vestito stesso colore. Beh, non si fa

Bastardi inside / Stesso vestito stesso colore. Beh, non si fa

100 film e 1’000 telefilm ci hanno raccontato dell’imbarazzo e del malumore che esplodono quando protagonista e deuteragonista, magari innamorate dello stesso uomo, si trovano alla stessa cena di gala e scoprono di potersi specchiare l’una nell’altra, avendo entrambe indossato il medesimo vestito appena uscito dall’“atelier” del noto ma esclusivissimo stilista. Curioso fu dunque, iersera, il rilevare che una coconduttrice di “Democrazia diretta” sulla Rsi catodica era vestita come la parlamentare Marina Carobbio Guscetti in collegamento da Berna; ed anzi, stessa giacca, stesso colore, stesso “top” sotto la giacca, e per aggiunta lo stesso taglio di capelli con ciocca frontale al taglio da un lato all’altro. Pensiero ordinario: meglio sarebbe stato se vi fosse stata una sia pur sommaria consultazione preventiva, e se anche all’ultimo fosse stata cavata fuori una soluzione di emergenza (suvvia, qualcosa si trova sempre; alla peggio, in prestito). Pensiero in retrocarica: l’hanno fatto apposta. Cattiveria gratuita, eddai; anche se tra le miriadi di citazioni citabili in materia di democrazia c’è anche quella secondo cui democrazia è quando padrone e servo indossano lo stesso abito…