Home REGIONI Basso Vedeggio, disponibile lo studio sulle aree di svago “prossimali”

Basso Vedeggio, disponibile lo studio sulle aree di svago “prossimali”

In pubblicazione lo studio sulle aree di svago dette “di prossimità” per quanto riguarda l’area del Basso Vedeggio, materia da cui sono interessate le realtà comunali di Agno, Bioggio, Manno, Muzzano e Vezia e, più in generale, quelle dell’agglomerato luganese. Evidenziati i pregi del comparto, caratterizzato da componenti fluviali e lacustri sovrapposte ad estesi ambienti agricoli e dunque perfettamente funzionale ad aree di svago con spazi liberi che risultino nel contempo facilmente accessibili e prossime agli insediamenti. Il documento, da intendersi quale base di conoscenza (anche sugli aspetti problematici e/o meritevoli di approfondimento), è stato inviato ai Comuni e ad altri attori direttamente interessati.