Home CRONACA Balerna, risorse in arrivo alla “Fondazione Provvida madre”

Balerna, risorse in arrivo alla “Fondazione Provvida madre”

14 utenti in internato e sei in trattamento da esterni, accoglienza destinata ai giovani adulti, un volume abitativo sviluppato su tre piani ed un volume con laboratori rapidamente riconvertibili per esigenze e per ampiezza degli spazi necessari: tali gli elementi di base nella futura “Casa Ursula”, struttura all’interno del “sistema” della “Fondazione Provvida madre” in Balerna, progetto sottoposto all’autorità politica cantonale e per il quale è ipotizzata la concessione di un contributo unico da 3’645’000 franchi a fondo perso. La nascita di “Casa Ursula” è conseguente a quanto disposto nella pianificazione 2016-2018 delle strutture e dei servizi per invalidi adulti e, a rigore della Legge sull’integrazione sociale-professionale degli invalidi, viene finanziata dal Cantone sino al 70 per cento della spesa considerata sussidiabile. In immagine, la sede della “Fondazione Provvida madre”.