Home CRONACA Altre sette vittime da Covid-19 in Ticino. Calano (era ora) i contagi

Altre sette vittime da Covid-19 in Ticino. Calano (era ora) i contagi

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.02) Fredde quanto i corpi che escono dall’uscita sbagliata degli ospedali sono le cifre di altre 24 ore sofferte dal Ticino sul fronte della guerra al Covid-19: guerra che si perde nelle battaglie quotidiane, altre sette le vittime dall’alba all’alba e dunque 67 i decessi registrati (incremento pari all’11.67 per cento), e che probabilmente sarà vinta in giorni settimane mesi, ma non ora e non ancora. Alle indicazioni che giungono dal portavoce dello Stato maggiore cantonale di condotta, l’unica notizia in apparenza apprezzabile giunge dal fronte dei contagi: 47 (più 3.47 per cento) in tutto, circa un terzo rispetto a quelli del giorno precedente, totale a quota 1’401 unità; il tasso di mortalità sale dunque al 4.78 per cento sulla base stimata di coloro che sono stati colpiti dal virus. 52 (più 16.99 per cento sul totale pari a 358 unità) i nuovi ricoveri; 49 (più 19.68) gli ingressi in reparto, ora a quota 298; tre altre persone (più 5.26 per cento, su 60 soggetti in tutto) affidate alla terapia intensiva. Impressionante il dato generale per quanto riguarda la Svizzera: a quota 161 l’effettivo riferimento per quanto riguarda i decessi, e 10’714 (più 1’002 in un solo colpo) risultano i contagiati.