Home ECONOMIA “Swiss market index”, farmaceutici trainanti al rialzo. Male i bancari

“Swiss market index”, farmaceutici trainanti al rialzo. Male i bancari

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.22) Minimo slancio in avvio, indi ripiegamento sotto la linea, poi lenta ma progressiva ascesa sino al meglio della seduta per lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo, andato al saldo su quota 10’228.06 punti ovvero con guadagno pari allo 0.63 per cento. Pur in scarso volume degli scambi, rebbi della forbice ad ampliarsi nel corso della seduta (“Alcon incorporated” al vertice, più 2.33 per cento, in compresenza di eccellente andamento del comparto farmaceutico; “Zürich insurance group Ag” sulla coda, meno 1.42); sotto misura i finanziari (“Ubs group Ag” e “Credit Suisse group Ag”, meno 0.67 e meno 1.20 per cento rispettivamente). Nell’allargato, di nuovo fiamme speculative su alcuni “penny stock” e sul valore “Molecular partners Ag” (più 7.79 per cento). Andamento nelle altre Borse primarie: Dax-30 a Francoforte, più 0.15; Ftse-Mib a Milano, meno 0.39; Ftse-100 a Londra, più 0.61. Contraddittorio l’andamento a New York: “Dow Jones”, meno 0.31; Nasdaq, più 1.00. Fermo a 107.6 centesimi di franco il cambio per un euro.