Home CRONACA Lugano, cadavere di donna in un albergo. Mistero sulle cause

Lugano, cadavere di donna in un albergo. Mistero sulle cause

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.01) Il corpo senza vita di una donna, che fonti varie indicano essere in età avanzata ed originaria della Svizzera tedesca, è stato trovato intorno alle ore 11.11 di ieri, sabato 27 luglio, nella stanza numero 49 al terzo piano del “Continental parkhotel” di via Basilea a Lugano, quartiere Besso. La notizia dell’individuazione del cadavere, scoperta che a quanto pare è dovuta all’ordinaria visita alla camera da parte di un’addetta al cambio delle lenzuola, è stata diramata solo oggi dai vertici della Polcantonale, che si limitano a riferire che sono in corso “accertamenti di inchiesta” finalizzati a determinare “modalità ed eventuali responsabilità di quanto avvenuto”. Nessuna indicazione viene fornita sulle cause del decesso, che potrebbe risalire anche a qualche giorno fa. Né conferme né smentite circa la notizia, data dai colleghi della Rsi e della “Regione”, circa il fermo di un soggetto – età 60-70 anni, svizzero tedesco, forse coniuge o compagno – che si sarebbe trovato insieme con la donna e che al momento risulta essere ospite di una struttura sanitaria in Ticino. L’inchiesta è affidata alla procuratrice pubblica Valentina Tuoni.