Home ECONOMIA Rimonta nel finale, “Swiss market index” sopra la linea. Freddo a New...

Rimonta nel finale, “Swiss market index” sopra la linea. Freddo a New York

148
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 19.09) Pur a listino gravato da titoli in sofferenza quasi cronica (“Credit Suisse group Ag”, meno 4.11 per cento a 2.65 franchi il pezzo) e con il colore rosso ad inondare una larga quota del listino primario, “Swiss market index” in salvo nelle ultime battute della seduta odierna dopo lunga sussistenza in carenza di ossigeno: chiusura con progresso pari allo 0.14 per cento sugli 11’282.16 punti, “Novartis Ag” il solo titolo a spiccare con margine utile superiore alla figura intera e con “Roche holding Ag” parimenti sul podio (più 0.66); quanto al resto, poco di cui menar vanto; bel rimbalzo di “Compagnie financière Richemont Sa”, dalla coda con perdita prossima al due per cento sino ad un guadagno nell’ordine dello 0.56 per cento; male “Logitech Sa” (meno 1.80). Allargato: vendite secche su “Newron pharmaceuticals SpA” che, dopo aver toccato i 9.18 franchi il pezzo alle ore 9.03 (chiusura di ieri, 8.00 franchi; apertura odierna, 8.52 franchi) cioè oltre nove volte il prezzo di inizio ottobre 2022, è rifluita a 5.82 franchi a due ore dalla fine delle contrattazione, rilanciandosi poi sino a 6.84 franchi cioè lasciando sul campo il 14.50 per cento ma con prospettiva di riapertura intorno ai 7.52 franchi. In risalita “Interroll holding Ag” (più 2.94).

Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, meno 0.52 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.68; Ftse-100 a Londra, meno 0.46; Cac-40 a Parigi, meno 0.37; Ibex-35 a Madrid, meno 0.34. Cambi: 98.74 centesimi di franco per un euro, 92.64 centesimi di franco per un dollaro Usa; si blocca la risalita del bitcoin, ora al controvalore teorico di 22’833.59 franchi per unità.

Previous articleL’editoriale / “ManiFestival” in blu più giallo, ideologia sotto traccia
Next articleLambrugo (Como): rapina a bordo di un treno, preso giovane albanese