Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 1-est, tra cugini Rivers la spuntano i...

Hockey Terza lega / Gruppo 1-est, tra cugini Rivers la spuntano i verzaschesi

0

Amici cugini fratelli gemelli quanto si voglia, essendo stato intrapreso un percorso comune (ed al quale è associato anche il ValleMaggia) in cui i settori giovanili sono tutti sotto il medesimo ombrello e con la medesima regìa ed anzi essendo stato esteso il concetto – con il marchio “Rivers” – a tutte e tre le società; quando si tratta di andare in pista, tuttavia, nessun timore reverenziale e nessuna sudditanza. È accaduto così, iersera, che nel gruppo 1-est dell’hockey di Terza lega sia maturato un esito per certi versi a sorpresa: in confronto serratissimo, sul ghiaccio della “Lovald” di Verzasca frazione Sonogno, successo dei ValleVerzasca Rivers sugli Ascona Rivers, 2-1 il risultato. In cronaca, 1-0 da Amos Rossetto (2.06) con assist di Sebastiano Ghiggi e di Emanuele Gayer; firma di Giacomo Del Ponte (22.22) per il pareggio; soluzione (43.35) grazie ancora a Sebastiano Ghiggi e nuovamente con l’apporto di Emanuele Gayer. Ascona Rivers alla prima sconfitta nel torneo. Nella foto, Damian Soleto, portiere dei ValleVerzasca Rivers.

Al rinvio invece Cramosina-Blenio, in accordo tra i vertici delle due società sulla scorta di acclarate defezioni, per ragioni di varia natura, nelle file della formazione ospite: non trattandosi di un obbligo, giusto merito agli uni (per la disponibilità) ed agli altri (per l’onestà nel riferire, e tempestivamente, circa i problemi in essere). Da una tripletta di Michael Zucconi (2.42, 17.43 in “power-play” e 58.30) con l’aggiunta del goal di Michele Mazzacchi (30.36) il segno del risveglio del Locarno, purtroppo trovatosi ad affrontare un Nivo non… attrezzato per le concessioni: in “Siberia” ad Ascona un 4-11 su cui pesano la tripletta di Nico Jacocagni (12.18, 28.07 e 28.50) e le doppiette di Nauel Pestoni (6.57 e 37.48), Michel Grazioli (10.03 e 19.43) e di Massimo Jamusci (53.29 e 57.49, qui a cinque-contro-quattro); a corollario Jonathan Ronchi in “power-play” (23.29) ed Alan Haller (52.21); complemento assist a grandi numeri, tre per Massimo Jamusci e per Alan Haller, due per Nico Jacocagni.

La classifica – Nivo 12 punti; Ascona Rivers 8; ValleVerzasca Rivers, ValleMaggia Rivers 7; Blenio 6; Cramosina 5; Lodrino, Locarno 0 (Nivo cinque partite disputate; Ascona Rivers, ValleVerzasca Rivers, ValleMaggia Rivers, Blenio, Locarno quattro; Lodrino tre; Cramosina due).

Previous articleHockey / Coppa Svizzera, AmbrìGirls “B” agli ottavi di finale
Next articleIn fila per due con il resto di tanti: domenica di… attese al San Gottardo