Home SPORT Hockey Sl / Altro giro a vuoto, i Rockets restano inchiodati al...

Hockey Sl / Altro giro a vuoto, i Rockets restano inchiodati al suolo

27
0

Niente gloria e niente benefici, nemmeno per la partita invisibile che è data dalla maggior consapevolezza, stasera per i BiascaTicino Rockets andati a sbattere sul Langenthal nella sesta sconfitta in sei incontri della cadetteria hockeystica 2022-2023. Progressione del punteggio nell’1-4 maturato in landa bernese: 19.23, Steven Whitney, 0-1; 26.45, Dario Kummer, 0-2; 31.01, Serge Weber; e con questo si arriva all’ultima pausa. Ripartenza, produzione offensiva che si conferma secondo “ratio” al 50 per cento cioè alla media d’un tiro ogni due degli avversari, ma William Hedlund riesce almeno a dare concretezza all’atto d’orgoglio: è il 53.38, goal dell’1-3 con assist di Simon Jan Marha e di Roman Karaffa. Distanze infine ristabilite da Haralds Egle (59.15) a porta vuota; dunque zero punti, peggior attacco, seconda peggior difesa, ritardo pari a sette lunghezze sulla terz’ultima.

I risultati – LaChauxdeFonds-Visp 3-4 (assist del ticinese Karim Del Ponte in occasione dell’1-1 siglato da Toms Andersons per i padroni di casa); Langenthal-BiascaTicino Rockets 4-1; Sierre-Olten 3-5 (battaglia senza esclusione di colpi, sul conto di Lukas Lhotak l’1-1 dei solettesi); Turgovia-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 0-5 (due “shorthanded”; Winterthur-Basilea 1-6 (del locarnese Samuele Pozzorini lo 0-3 al 33.57).

La classifica – Olten 18 punti; Langenthal 13; Visp 12; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 11; LaChauxdeFonds, Turgovia 9; Sierre 8; Basilea 7; Winterthur 3; BiascaTicino Rockets 3.

Previous articleKanton Waadt: Rollerfahrer stirbt nach schwerem Unfall
Next articleHockey Nl / Non è aria: Brett Connolly domina, ma il Lugano affonda