Home CRONACA Droga, giro di vite nel Bellinzonese: quattro in manette, 28 denunciati

Droga, giro di vite nel Bellinzonese: quattro in manette, 28 denunciati

Il sequestro in sé, cioè per le quantità acquisite nel corso delle perquisizioni, non dà troppo nell’occhio: cocaina per circa 10 grammi, marijuana per circa 450, semi di cannabis in entità non rilevante, et cetera. Ma questa, come si suol dire, è solo la punta emersa di un ghiacciaio ben piantato sotto il pelo dell’acqua: dall’inchiesta sul territorio – e l’indagine è stata condotta nell’arco di vari mesi – risulta che il traffico complessivo per la sola marijuana, ad esempio, è stimabile in circa 80 chilogrammi, tutti desitnati a clientela locale. Quattro i giovani, cittadini svizzeri di origini non precisate e dall’età compresa fra i 20 ed i 25 anni, finiti in manette nelle scorse ore in area bellinzonese e su operazione condotta da effettivi di Polcantonale e Polcom Bellinzona; come indicano fonti del ministero pubblico e della magistratura dei minorenni, 28 le persone – tra di loro alcuni soggetti di età inferiore ai 18 anni – per le quali è scattata la denuncia in forza di reati contro la Legge federale sugli stupefacenti. Consta inoltre, sulla scorta delle prime evidenze, che in alcuni casi le attività di spaccio siano state estese all’esterno del distretto. “Dossier” di inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Valentina Tuoni e del magistrato dei minorenni.