Home CULTURA Da Stonehenge a Venezia, su “Terra insubre” un affresco di epoche

Da Stonehenge a Venezia, su “Terra insubre” un affresco di epoche

46
0

A volo d’uccello tra ere diverse e punti estremi dell’Europa l’appuntamento editoriale ultimo – in abbonamento o in acquisto di copia singola – con la rivista “Terra insubre”, numeri 101 e 102 in pubblicazione unica sotto egida dell’omonima associazione transfrontaliera, “focus” questa volta sul rapporto tra ecologia e identità con indagini sull’ambientalismo identitario e sulla transizione etologica. Singoli temi: una rivisitazione di Stonehenge per tramite della recente mostra londinese sulla Britannia preistorica, le tracce di culti delle acque nel mondo orobico, la “lettura” di una stele e di alcuni massi incisi in zona sommitale al Passo dell’Aprica, ed ancora il tramonto della Repubblica di Venezia nel 1797 in contrapposizione con la resistenza opposta dalla “Serenissima” nel 1509. Per informazioni: segreteria@terrainsubre.org.

Previous articleMountain bike / Incredibile Filippo Colombo, “short track” da argento mondiale
Next articleComo: s’inerpicano sul Duomo, cinque giovani “recuperati” dai Vigili del fuoco