Home CRONACA Contagi in ascesa, ricoveri idem: novembre covidiano impietoso

Contagi in ascesa, ricoveri idem: novembre covidiano impietoso

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 14.50) Nulla di buono, in materia di lotta al “Coronavirus”, sta portando il mese di novembre al Canton Ticino. Meno rispetto a ieri, ma assai di più rispetto alla media del periodo che a sua volta è già superiore a quella degli ultimi tre mesi, i nuovi contagi nel transito sulle 24 ore: ai registri ufficiali constano 47 altri casi, e dunque oltre 3’000 (3’002 per la precisione) sono ora i positivi registrati nel contesto della quarta ondata in essere dalla fine di luglio 2021; 36’783 le persone infettatesi nel complesso. Invariato il numero dei decessi, 1’007; ancora in ascesa la presenza di degenti in strutture nosocomiali, risultando ora 12 gli ospiti, 11 in reparti ordinari ed uno in reparto di terapie intensive. In questo senso è preoccupante l’“escalation” all’interno del sistema delle residenze per anziani, sempre tre le strutture in cui la pandemia è tornata a manifestarsi ed ora 12 (più quattro, non figurano alcuna guarigione) i contagiati; si riaccende anche la spia dei ricoveri, un caso per l’appunto tra ieri ed oggi, 129 nel complesso. Insignificante il progresso della campagna vaccinale: cinque soli vaccinati “completi” (doppia somministrazione di vaccino o singola somministrazione dopo guarigione) in più nel volgere delle ultime 48 ore, ovvero dalle 236’724 persone secondo le informazioni di martedì 2 novembre alle 236’729 persone secondo la fotografia a ieri, giovedì 4 novembre (mah: si suggerisce un controllo sul flusso dei dati); idem dicasi per ciò che riguarda il numero delle dosi utilizzate con profitto, da 475’231 a 475’236; tasso di copertura ovviamente stabile al 67.4 per cento sull’universo degli aventi diritto.

Previous articleHockey amatori / Lega Lugano: Ciapétt in fuga, Predators in… caccia
Next articleBorse: Zurigo, finale al ribasso. New York prova a rilanciare