Home SPORT Calcio Dna / Dominio sul campo, ma il Lugano rimedia solo un...

Calcio Dna / Dominio sul campo, ma il Lugano rimedia solo un punto

Trasferta dolceagra alla “Maladière” di Neuchâtel quella da cui esce oggi il Lugano al 17.o impegno nel calcio di Divisione nazionale A, torneo 2019-2020: un punto all’attivo, questo sì, per effetto dell’1-1 maturato sul terreno di gioco (goal di Olivier Custodio al 73.o per rimediare alla disattenzione della difesa dopo soli tre minuti, e figurarsi se un Raphaël Nuzzolo spreca opportunità di tal genere), ma tonnellate di rammarico come da evidenze sparse, si pensi al doppio dei tiri in generale (15 contro otto) ed al doppio abbondante di quelli a misura di portiere (sette contro tre). Di più, 10 calci d’angolo contro due, testimonianza di una supremazia schiacciante negli ultimi 22 metri ma anche della sostanziale incapacità dei bianconeri di capitalizzare da palla ferma; e, anche non volendosi insistere sul possesso-palla al 60 per cento, ci si domanda quale piega avrebbe preso l’incontro se, già al quarto d’ora, un palo non si fosse frapposto tra pareggio ed ambizioni di Numa Lavanchy. Situazione in graduatoria senza novità rilevanti: in attesa di sapere quel che faranno domani il Servette ed il Sion, limbo e null’altro che limbo.

I risultati – Youngboys-Lucerna 1-0 (oggi); NeuchâtelXamaxSerrières-Lugano 1-1 (oggi); Basilea-Sion (domani); Thun-San Gallo (domani); Zurigo-Servette (domani).

La classifica – Youngboys 37 punti; Basilea 33; San Gallo 32; Zurigo 27; Servette 21; Lugano, Sion 20; Lucerna 15; NeuchâtelXamaxSerrières 13; Thun 9 (Youngboys, Lugano, Lucerna, NeuchâtelXamaxSerrières una partita in più).