Home ECONOMIA “Swiss market index”, rilancio confermato. Se son rose, rosicheranno (i gufi)

“Swiss market index”, rilancio confermato. Se son rose, rosicheranno (i gufi)

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.30) Potrebbe non essere un fuoco di paglia, e potrebbe non essere nemmeno una reazione solo nervosa da rimbalzo (tanto più che, stanti gli umori evidenziatisi nella scorsa settimana, un rimbalzo “tecnico” risulta materalmente impossibile…), il margine utile manifestatosi e consolidatosi oggi sul listino primario della Borsa di Zurigo, con progresso effettivo pari all’1.43 per cento secondo uno “Swiss market index” attestatosi a 10’297.80 punti. In ordine sparso l’avanzata, dal picco del titolo “Lonza group Ag” (più 2.71 per cento) agli ancora discreti incrementi nel comparto farmaceutico; in retrovia “Nestlé Sa” (più 0.37) e “Swisscom Ag” (più 0.48). Nell’allargato, segni di nuova attenzione sul capofila “Molecular partners Ag” (più 8.42 per cento, capofila, prezzo finale a 17.76 franchi per azione, “target” da porsi almeno a 20 franchi se non a 22 più variabili positive su notizie da terapie anti-“Coronavirus”) e su “Santhera pharmaceuticals Ag” (più 5.11). Dalle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, più 2.01; Ftse-Mib a Milano, più 1.79; Ftse-100 a Londra, più 2.39; Cac-40 a Parigi, più 1.79; Ibex-35 a Madrid, più 1.30. Chiusa la piazza di New York per il “Labour day”. Attestato sui 108.2 centesimi di franco il cambio per un euro.