Home CONFINE Appropriazione indebita, preso (dopo sei anni) in zona di confine

Appropriazione indebita, preso (dopo sei anni) in zona di confine

Era ufficialmente senza fissa dimora, ma dalle ricerche è risultato abitare in territorio comunale di Saltrio cioè sulla linea di confine con il Ticino, il 59enne tratto in arresto nella mattinata di venerdì da agenti della Polizia di Stato (Squadra mobile) in Varese in quanto ricercato per mancata espiazione di una pena detentiva di tre anni e sei mesi. L’uomo, F.M. le sue iniziali, inseguito da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dai magistrati della Procura della Repubblica italiana in Torre Annunziata (Napoli), era stato giudicato colpevole – in concorso con altre persone – per appropriazione indebita su reati commessi nel 2013. Dopo gli accertamenti di identità del caso, F.M. è stato tradotto alla casa circondariale di Varese. In immagine, la sede della Questura di Varese.