Home GRIGIONI ITALIANO Addio al poschiavino Bernardo Lardi, fu podestà e consigliere di Stato

Addio al poschiavino Bernardo Lardi, fu podestà e consigliere di Stato

In lutto il mondo della politica nel Grigioni di lingua italiana: all’“Ospedale cantonale” in Coira, dopo breve malattia secondo quanto figura in un necrologio pubblicato dai familiari (ed a causa del “Coronavirus”, secondo varie fonti locali), è deceduto l’altr’ieri Bernardo Lardi, classe 1936, avvocato (era tuttora membro dello studio “Swisslegal Lardi & partner”, quale consulente dal 2017 dopo 30 anni quale professionista “in proprio”), già podestà (1972-1976) di Poschiavo suo Comune di origine (era nato in frazione Le Prese), a lungo granconsigliere retico in quota Pdc e fra il 1979 ed il 1986 anche membro del Consiglio di Stato. Licenza in diritto all’Uni Zurigo conclusi nel 1964, patente di avvocato dal 1968, dottorato ancora all’Uni Zurigo nel 1969 e patente di notaio nel 1974, Bernardo Lardi era stato giudice istruttore nelle sedi di Coira e di Samedan. La carriera politica, con titolarità sull’odierno Dipartimento cantonale giustizia-polizia, fu fermata da un’inchiesta (poi archiviata, ma il danno era fatto) in àmbito penale su ipotizzata violazione della “Lex Furgler”, tra l’altro al tempo dell’ordinaria attività quale legale ovvero prima dell’assunzione del ruolo di consigliere di Stato.