Home CONFINE Porto Valtravaglia (Varese): natante in fiamme, pilota ustionato ma salvo

Porto Valtravaglia (Varese): natante in fiamme, pilota ustionato ma salvo

0

Cause accidentali, forse da cortocircuito del propulsore, all’origine delle fiamme che poco prima delle ore 19.00 di oggi, mercoledì 29 giugno, hanno avvolto e semidistrutto un natante nelle acque del Verbano dirimpetto l’abitato di Porto Valtravaglia (Varese), località Punta Molino, a breve distanza da un cantiere nautico. Una volta resosi conto dell’impossibilità di domare il rogo, il pilota si è messo in salvo pur riportando ustioni agli arti inferiori ed agli arti superiori. La situazione è stata risolta da effettivi dei Vigili del fuoco dal Distaccamento di Luino.

Previous articleMendrisio, ultimo giro di porte aperte alla mostra su Heinrich Tessenow
Next articleBorse europee in tuffo, si salva solo Zurigo. Franco “superstar” sull’euro