Home ECONOMIA Timori da Covid-19, poi la reazione: “Swiss market index” in saldo positivo

Timori da Covid-19, poi la reazione: “Swiss market index” in saldo positivo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.59) Dopo avvio sotto ansie da timore di recrudescenza del Covid-19, soprattutto in ragione della denuncia di numerosi nuovi focolai a Pechino, Borsa di Zurigo in reazione ed al saldo finale con margine utile (più 0.47 per cento a quota 9’842.56 punti) che equivale al guadagno di due figure intere rispetto al minimo di seduta. Listino capitanato da “Lonza group Ag” (più 2.60) e “Sika group Ag” (più 2.16); maluccio il lusso (“Compagnie financière Richemont Sa”, meno 1.41; “The Swatch group Ag”, meno 1.00) sulla coda. Nell’allargato, slancio per “Sensirion holding Ag” (ramo microsensori, più 22.70 per cento), rimbalzo per “Dufry Ag” (punti-vendita “duty-free”, più 1.70 a recupero di una perdita intorno ai cinque punti). Analogo l’andamento nelle altre sedi primarie di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, meno 0.32 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.43; Ftse-100 a Londra, meno 0.66; Cac-40 a Parigi, meno 0.49; Ibex-35 a Madrid, meno 0.46. Buon passo anche a New York, con progressi fra lo 0.62 e l’1.43 per cento. In rialzo a 107.3 centesimi di franco il cambio per un euro.