Home CRONACA Nuovi contagi e vittime in risalita, il Ticino covidiano torna a soffrire

Nuovi contagi e vittime in risalita, il Ticino covidiano torna a soffrire

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 11.21) Due morti nell’arco delle ultime 24 ore sino all’alba di oggi tornano ad evidenziare uno scenario tutt’altro che normalizzato nel Ticino in lotta contro la pandemia da “Coronavirus”: 112, infatti, le vittime nel contesto della quarta ondata, e 1’107 dall’inizio delle registrazioni, 23 mesi addietro. In ascesa secca, e di ritorno a ridosso della quadrupla cifra, i nuovi contagi: 998, a rigore di statistica fornita dal portavoce del Dipartimento cantonale sanità-socialità, le positività riscontrate, per un totale di 101’736 casi di cui 67’955 durante la fase corrente. Dal sistema delle residenze per anziani uno dei decessi per Covid-19, 401 in tutto, più contestuali 1’742 lutti per “altre cause” su un complesso ora costituito da 4’743 posti-letto; ancora sette le strutture colpite, 26 gli ospiti positivi per effetto di 10 nuovi contagiati a fronte di cinque soggetti di cui è stata dichiarata la guarigione (1’719 in tutto). 145 le persone tuttora ricoverate; 10 i degenti in reparti di terapie intensive. Nessuna variazione dal quadro vaccinale: copertura di base (doppia somministrazione), 71.8 per cento sull’universo degli aventi diritto; al 44.1 per cento la quota dei soggetti che si sono sottoposti alla somministrazione del “booster” (richiamo), dato che sale al 77.8 per cento tra gli “Over 65”.

Previous articleBorse europee, piede sul gas. Si risveglia anche Zurigo, corre New York
Next articleMassagno, cantiere per una settimana lungo l’asse di via Selva