Home SPETTACOLI Lugano, a “Jazz in Bess” le note del quartetto di Laura Schuler

Lugano, a “Jazz in Bess” le note del quartetto di Laura Schuler

Multiforme anche nelle espressioni concertistiche, Laura Schuler da Langenthal: di volta in volta si presenta come “freelance”, in un progetto anche sotto altra identità ovvero Kate Birch, o come membro del “Trio Esche” (con Luzius Schuler e Lisa Hoppe), o come membro del “Trio Kwestia” (con Ronny Graupe e Alfred Vogel), o come “leader” della formazione che da lei prende nome. Con i colleghi del “Laura Schuler quartet”, per l’appunto, la proposta di venerdì 21 maggio a “Jazz in Bess” in Lugano (via Besso 42a): oltre alla violinista, che qui si occupa anche di composizione ed arrangiamenti, saranno ospiti Tony Malaby (sassofono tenore), Hans-Peter Pfammatter (sintetizzatori) e Lionel Friedli (batteria). Chi abbia il gusto di nuove idee, e di improvvisazioni non banali, sarà accontentato. Inizio ore 21.00. Nella foto, Laura Schuler.