Home CRONACA Italiano, quo vadis? / Del gusto al «pistachio» non sappiamo che fare

Italiano, quo vadis? / Del gusto al «pistachio» non sappiamo che fare

Per carità: aperti, apertissimi alla scoperta di gusti esotici, di preparazioni diverse da quelle cui si venne abituati in casa, e via elencandosi. Ben disponibili un po’ tutti, dunque, ad assaporare il gusto dei gelati “à la japonaise”, come essi ci vengono proposti in noto punto-vendita di nota catena della distribuzione alimentare. E tuttavia: potete provare a sedurci con i vostri aromi e con i vostri sapori, ma non azzardatevi a tentare di cambiare la lingua italiana. Il “pistachio”, noi, non si sa che cosa sia; ed il vostro prodotto, signori, rimarrà nel banco-frigo.