Home SPORT Hockey Nl / Lugano alla riscossa: stesi gli Scl Tigers, scavalcato l’Ambrì

Hockey Nl / Lugano alla riscossa: stesi gli Scl Tigers, scavalcato l’Ambrì

41
0

Triplo beneficio in casa Lugano dall’odierno confronto con gli Scl Tigers: vittoria secca (5-2), risalita al 10.o posto in graduatoria e sorpasso sull’AmbrìPiotta, cioè stessi punti ma con una partita in meno agli archivi. Incontro sin da sùbito su binari solidi: prima ispirazione da Markus Granlund in “shorthanded” (9.03, fuori Marco Zanetti per penalità minore); rientro mostruoso dagli spogliatoi, urlo di gioia per il ritorno di Daniel Carr (in goal al 21.27) dopo la lunga e sofferta parentesi da “long Covid-19”; ingaggio al centro, invenzione di Luca Fazzini, distrazione di una difesa disassata, 3-0 dopo appena 21 secondi, e così si andrà negli spogliatoi per la seconda volta. Sul rientro, improvviso risveglio degli ospiti con il neoingaggiato Cody Eakin, oltre 750 partite di Nhl con 275 punti all’attivo (“shorthanded” al 40.58); partita conclusa anticipatamente per Dario Rohrbach, a penalità di partita (43.29) per un “check” oggettivamente illegale; sta di fatto che gli Scl Tigers si ritrovano a distanza d’una sola lunghezza (50.19, Aleksi Saarela). Paura? Un cicinino, ma riecco lo “shorthanded” scacciagrane: ad infilarlo (54.29) è Troy Josephs, doppiato ancora da Markus Granlund (55.21) per la 10.a rete personale. Una soddisfazione in più, ma quel che conta sta sul tabellone…

I risultati – Losanna-Kloten 0-1; Lugano-Scl Tigers 5-2.

La classifica – ServetteGinevra 52 punti; BielBienne 41; RapperswilJona Lakers 38; Zsc Lions, Zugo 34; FriborgoGottéron 33; Davos 32; Kloten, Berna 31; Lugano, AmbrìPiotta 29; Losanna 26; Scl Tigers 25; Ajoie 18 (AmbrìPiotta, Losanna, Scl Tigers, Ajoie 23 partite disputate; ServetteGinevra, Davos, Kloten, Berna, Lugano 22; BielBienne, RapperswilJona Lakers, Zugo 21; FriborgoGottéron 19; Zsc Lions 18).

Previous articleHockey Prima lega / Gruppo est, Wil lanciato in orbita dall’anticipo
Next article“Crack” immobiliari in serie, quattro arresti (due in “rientro” dal Ticino)