Home ECONOMIA Farmaceutica d’attacco, lo “Swiss market index” regge ma New York vede le...

Farmaceutica d’attacco, lo “Swiss market index” regge ma New York vede le streghe

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.46) “Swiss market index” in resistenza per l’intera seduta, e capace infine di spuntare un modesto progresso a quota 10’539.17 punti (più 0.19 per cento) sulla spinta dei farmaceutici in ruolo di arieti (“Roche holding Ag”, più 1.84; “Novartis Ag”, più 0.77). Lusso e bancari in retrovia, “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 1.97) e “Credit Suisse group Ag” (meno 2.42). Nell’allargato, inatteso e vistoso arretramento per il titolo “Arundel Ag” (servizi finanziari), in cedimento nella misura del 16.67 per cento. Dalle altre piazze: Dax-30 a Francoforte, meno 0.70; Ftse-Mib a Milano, meno 1.09; Ftse-100 a Londra, meno 0.71; Cac-40 a Parigi, meno 1.22; Ibex-35 a Madrid, meno 2.21. Pesantezza a New York, nel giorno delle cosiddette “Tre streghe” (scadenze tecniche concomitanti), con flessioni dall’1.00 all’1.42 per cento, In ascesa a 107.9 centesimi di franco il cambio per un euro.