Home REGIONI Economia locale, Balerna mette in campo un fondo prestiti

Economia locale, Balerna mette in campo un fondo prestiti

C’è chi pensa alle “big” dell’economia e della finanza e c’è chi deve pensare, invece, alla difesa del tessuto trofoconnettivo nel territorio. Un fondo comunale per il sostegno alle piccole realtà locali, di fatto un sistema di credito a zero oneri, è al centro di un messaggio dell’autorità politica comunale di Balerna, finalità l’erogazione di prestiti senza interessi a ditte individuali o a piccole realtà attive ed aventi una cifra d’affari non superiore a 350’000 franchi l’anno. Il fondo, la cui entità è stata stabilita in 300’000 franchi, è da intendersi quale proposta sussidiaria agli aiuti federali e cantonali; destinatari sono coloro che si trovano nella necessità di far fronte a spese inderogabili per il rilancio dell’attività dopo la chiusura imposta causa provvedimenti anti-“Coronavirus”. Ammontare massimo per singola erogazione: 10’000 franchi; rimborso a 60 mesi; come detto, nessun interesse. Termine ultimo di presentazione delle istanze: martedì 30 giugno; qualora giunga sollecita approvazione in sede di Legislativo comunale, i contributi saranno erogati già in luglio. Norme di accesso: richiesta scritta con illustrazione delle esigenze ed autocertificazione di regolarità nei pagamenti degli oneri sociali. Formulario e condizioni sono presenti sul sito InterNet del Comune di Balerna (www.balerna.ch); nel caso il fondo non risulti esaurito dopo l’approvazione delle istanze, possibile l’apertura di una seconda “finestra” per l’inoltro delle richieste di sostegno, ma non prima dell’autunno.