Home ECONOMIA Borse di Zurigo in sofferenza, Wall Street sotto il segno della contraddizione

Borse di Zurigo in sofferenza, Wall Street sotto il segno della contraddizione

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.37) Dopo ripetuti tentativi di riemersione, “Swiss market index” della Borsa di Zurigo al saldo in secca perdita sui 10’240.46 punti ovvero avendo lasciato sul campo lo 0.67 per cento. I soli titoli “Compagnie financière Richemont Sa” e “Novartis Ag” (più 0.47 e più 0.22 per cento) a spiccare nel listino primario, sul quale hanno gravato vendite diffuse; “Roche holding Ag” in coda, meno 1.58. Nell’allargato, di slancio (più 15.22 per cento) il titolo dell’italiana “Cassiopea SpA” – in quotazione nei segmenti Spi e SxiLife – dopo il “via libera” ad un trattamento antiacne da parte dei vertici della “Food and drug administration” statunitense. Dalle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, meno 0.71 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 1.44; Ftse-100 a Londra, meno 0.75. Incerta Wall Street (Nasdaq, meno 0.34; “Dow Jones”, più 0.57; S&P-500, più 0.17) nonostante l’annuncio di un nuovo corso “espansivo” da parte dei vertici della “Federal reserve” statunitense. Fermo sui 107.4 centesimi di franco il cambio per un euro.