Home CONFINE Angera (Varese): perde l’orientamento, nuotatrice “recuperata” nel Verbano

Angera (Varese): perde l’orientamento, nuotatrice “recuperata” nel Verbano

38
0

Ha rischiato di sconfinare nel dramma, questo pomeriggio, la nuotata di una 49enne spagnola nelle acque del Verbano, punto di partenza la zona del lido antistante l’abitato di Angera: intorno alle ore 14.00, infatti, la donna è scomparsa alla vista di altri bagnanti e per tale motivo è stato lanciato un allarme ai soccorritori, via acqua con un battello pneumatico e via aria con un elicottero “Agusta A-109” conosciuto come “Drago 84” dei Vigili del fuoco, reparto volo Lombardia. Proprio dall’elicottero ha avuto luogo l’individuazione della 49enne che, in realtà, stava continuando a nuotare ma con crescente fatica e, per di più, nella direzione della riva piemontese, presumibilmente a causa della perdita dei punti di riferimento sulla costa; puntuali l’aggancio a bordo del gommone ed il rientro sino alla sponda. La donna, per quanto provata, è apparsa in discrete condizioni di salute. In immagine, l’elicottero “Drago 84”.

Previous articleOtto metri nel vuoto e l’urto su una roccia: 66enne muore sul Pizzo di Claro
Next article“Radar” nel Luganese, non resterà impunito nemmeno un respiro