Home CRONACA Vaccinazioni sul fronte Covid-19, in Ticino scocca l’ora degli “Over 45”

Vaccinazioni sul fronte Covid-19, in Ticino scocca l’ora degli “Over 45”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 19.36) Nel giorno in cui viene spalancata la porta alle vaccinazioni anche nella fascia tra i 45 ed i 54 anni, e questa è la notizia su cui ha fatto perno l’attesa conferenza-stampa da Palazzo delle Orsoline in Bellinzona, poco significativi gli scostamenti rilevati sul fronte Covid-19 in Ticino. Così descritto il transito da ieri a stamane: 31 contagiati in più, per totali 4’428 nella terza ondata e 32’617 dall’inizio della pandemia; nessun altro decesso (991 nel complesso, di cui 33 nella fase in corso); un ingresso in struttura nosocomiale, due le dimissioni, ergo 53 i posti-letto tuttora occupati (11 i degenti in reparti di terapie intensive). Risalente a giovedì 6 maggio l’ultimo riscontro circa l’incidenza dei positivi (cinque per cento) sul totale dei tamponi effettuati (543 nello spazio di 24 ore) e sottoposti a controllo in sede di laboratorio; formalmente 360 le persone in isolamento e 598 quelli in quarantena (dati ufficiali a venerdì 7 maggio; diversi i numeri reali).

Non dal bollettino tuttora pubblicato sulle pagine InterNet del Dipartimento cantonale sanità-socialità, ma da dichiarazioni di Raffaele De Rosa consigliere di Stato, il punto reale sull’andamento della campagna vaccinale: 156’123 le dosi somministrate nei quattro centri aperti (da domani, martedì 11 maggio, sarà operativa anche la struttura di Capriasca frazione Tesserete, ambienti della Protezione civile) a fronte dei 143’118 ufficialmente timbrati a mercoledì 5 maggio; oltre 51’000 le persone già giunte a completamento del ciclo (due dosi). Quadro sinottico sulle liste di attesa, ad appuntamenti esauriti – il che risulta inspiegabile in un caso specifico – sino a domenica 16 maggio: Bellinzona quartiere Giubiasco (“Mercato coperto”, vaccino “Pfizer-BionTech”), 1’757 persone iscritte; Locarno (“Palazzetto Fevi”, vaccino “Moderna”), 1’521 persone iscritte; Lugano (“Padiglione Conza”, vaccino “Moderna”), 2’452 persone iscritte; Mendrisio (“Mercato coperto”, vaccino “Moderna”), 1’729 persone iscritte; Capriasca frazione Tesserete (struttura della Protezione civile, vaccino “Moderna”), 61 persone iscritte.