Home CRONACA Ferragosto sul “grill” della A2: tot vanno, tot vengono, e tutti stanno...

Ferragosto sul “grill” della A2: tot vanno, tot vengono, e tutti stanno fermi

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.55) Carovane di vetturali risalgono controvoglia la A2 verso casa, adulti davanti con il pensiero all’opra cui essi diuturnamente attenderanno e figli dietro con l’entusiasmo che potete immaginare per il rientro in aula scolastica, a marcare una prima e non virtuale cesura nell’estate ticinese; è il Ferragosto, è la celebrazione dell’Assunta, cambio drastico e numeri consueti sulle arterie primarie da e per il Ticino, oltre che nel Ticino medesimo. Snocciolamento comodo per noi che assistiamo, e sgradevole per quanti nelle cose siano intrappolatI: in direzione nord, colonne per cinque chilometri tra lo svincolo per Quinto e quello per Airolo, si faccia conto d’un’oretta e nell’attesa raccomandiamo buon rock sulle onde radio e molta pazienza con i pargoli; nel senso di marcia opposto, cioè dalla Svizzera interna al portale nord della galleria del San Gottardo, si considerino invece tre chilometri che fanno una mezz’orata, a peso meccanicamente predeterminato. Ah, niente trucchi e niente inganni: allo svincolo di Göschenen-Casinotta non si entra. Immagine colta a Quinto frazione Ambrì, direzione nord, ore 11.45 circa.

Previous articleMariano Comense (Como), 73enne e il suo cane travolti e uccisi da una moto
Next articleLocarno, doppia “performance” in danza a memoria di Marguerite Arp