Home CULTURA Cultura a “chilometri zero”, incontri in serie tra giugno ed agosto

Cultura a “chilometri zero”, incontri in serie tra giugno ed agosto

Mutano, è vero, le condizioni-quadro per l’accesso agli eventi; prima che si torni alla piena normalità, normalità che peraltro si ha diritto di pretendere, ci vorranno tempo e coraggio. Giusto quindi che ancora all’aperto abbia luogo l’evento “Chilometro zero”, articolato in una diecina di appuntamenti sulle aree esterne delle Bibliocantonali a Bellinzona, Lugano, Locarno e Mendrisio, obiettivo – così come nel 2020 – l’offrire un’opportunità di incontro tra pubblico da una parte e scrittori e figure professionali legate alla letteratura e/o alla produzione libraria in tutta la Svizzera. Programma in corso di definizione, periodo da inizio giugno a fine agosto; particolare attenzione sarà riservata agli scrittori esordienti o semiesordienti. Per il calendario consultare l’agenda del “Sistema bibliotecario ticinese” (www.sbt.ti.ch) o quella dell’“Osservatorio culturale del Cantone Ticino” (www.ti.ch/agendaculturale), In caso di maltempo, le conferenze avranno luogo negli spazi interni delle singole sedi, con facoltà di accesso tuttavia limitata alla capienza consentita nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e di sicurezza.